ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra 2012: due sorelle afghane contro tutti

Lettura in corso:

Londra 2012: due sorelle afghane contro tutti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una palestra, con specchi rotti e vecchi sacchi, dove per respirare bene a volte è necessario utilizzare una mascherina.

Questo è lo scenario dove le due sorelle afghane Shabnam e Sadaf Rahimi si allenano per realizzare il loro sogno: vincere una medaglia nella boxe femminile a Londra 2012.

Un obiettivo che, in un Paese come l’Afghanistan dove le donne hanno pochi diritti, è molto piu’ che un successo sportivo.

“La mia famiglia è stata minacciata diverse volte, perchè siamo nel club di boxe. Hanno chiesto ai miei perchè delle sorelle praticano la boxe. Il pugilato è uno sport difficile, anche per gli uomini, ed è per questo che la gente è sorpresa”.

Prima di approdare alle Olimpiadi di Londra, Shabnam e Sadaf, che hanno vinto le loro prime medaglie a ottobre in Tajikistan durante il 5 nazioni, devono superare la difficile fase di qualificazione, a maggio in Cina.