ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerusalemme: attivisti su bus ultra-ortodosso contro la segregazione di genere

Lettura in corso:

Gerusalemme: attivisti su bus ultra-ortodosso contro la segregazione di genere

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno scelto un autobus come simbolo della protesta contro la segregazione di genere a Gerusalemme. Così decine di manifestanti hanno denunciato la tacita regola di separazione dei sessi delle frage estremiste ultra-ortodesse Haredim, in base alla quale donne e bambini, ad esempio, devono sedersi nella parte posteriore dei mezzi pubblici. Una manifestante cerca di spiegare le ragioni della protesta, ma viene interrotta da un passeggero:

“Prendo questo autobus ogni giorno e nessuno dice una parola. Sto seduto dietro e nessuno dice niente. State solo facendo molto rumore per nulla. Malelingue”.

Sabato a Gerusalemme centinaia di ultra-ortodossi erano scesi in piazza con abiti rigati e stelle di David, come nei campi di concentramento, dichiarando che la comunità Haredim è vittima di persecuzione. Vicino a Gerusalemme martedì migliaia di persone erano scese in piazza denunciando Haredim di voler imporre i propri codici religiosi in modo sempre più aggressivo.