ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, imbarazzo per il Presidente Wulff

Lettura in corso:

Germania, imbarazzo per il Presidente Wulff

Dimensioni di testo Aa Aa

La Germania apprende con imbarazzo nuovi dettagli sulla vicenda che vede protagonista il Presidente della Repubblica Christian Wulff.

Wulff, accusato di aver ricevuto un prestito di 500 mila euro per l’acquisto di una casa da parte di un noto uomo d’affari, avrebbe telefonato al capo redattore della Bild Karl Dieckmann per impedire la pubblicazione di un articolo sul caso.

Il Presidente della Repubblica federale tedesca avrebbe minacciato Dieckmann e la casa editrice Axel Springer di azioni legali contro i giornalisti che avrebbero deciso di pubblicare il pezzo.

Lutz Tillmans, rappresentante della federazione della stampa tedesca ha dichiarato al riguardo:- Ritengo molto inquietante questo tentativo di influenzare la Bild e la pubblicazione dell’articolo. Wulff ha scelto un mezzo iniquo, ma grazie a dio, Bild ha deciso di non seguirlo-.

Secondo quanto riportato dalla Bild, Wulff non avrebbe detto tutta la verita sul prestito ottenuto nel 2010 per l’acquisto della casa in Bassa Sassonia.

La stampa tedesca ha chiesto che Wulff si scusi pubblicamente per il proprio comportamento, mentre il cancellere Angela Merkel rimane misteriosamente in silenzio. Fino ad oggi, infatti, non è pervenuto nessun commento ufficiale.