ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stato d'emergenza in Nigeria

Lettura in corso:

Stato d'emergenza in Nigeria

Dimensioni di testo Aa Aa

Nigeria: violenze interetniche nel sud est, stato d’emergenza al nord decretato dal presidente.

Una misura temporanea, ha specificato Goodluck Jonathan che ha imposto anche la chiusura delle frontiere settentrionali, possibile via di fuga per i terroristi dopo i sanguinosi attacchi contro i cristiani.

Sabato, nello stato meridionale di Ebony, si sono affrontati invece gruppi etnici tradizionalmente rivali, stavolta per questioni fondiarie. Un primo bilancio, destinato ad aggravarsi, parla di una sessantina di morti.

Scontri che non avrebbero quindi nessun rapporto con le violenze tra musulmani e cristiani nel nord est, culminate il giorno di Natale con una serie di esplosioni che hanno ucciso una cinquantina di persone.

Attentati rivendicati dalla setta islamica Boko Haram, particolarmente attiva dal 2009.