ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia, Capodanno come bollettino di guerra

Lettura in corso:

Italia, Capodanno come bollettino di guerra

Dimensioni di testo Aa Aa

Accende un fuoco d’artificio in casa, dopo il cenone di Capodanno. S’innesca una reazione a catena: l’abitazione era infatti piena di ordigni pirotecnici. Lo scoppio è stato tremendo. Morto il padrone di casa, 31 anni, gravi 4 familiari tra cui una bambina di 4 anni. E’ accaduto a Roma. E’ l’episodio più grave di un Capodanno che in Italia assomiglia a un bollettino di guerra: 2 morti e più di 560 feriti.

A Casandrino, vicino Napoli, il titolare di un ristorante è rimasto ucciso da una pallottola vagante. Continua infatti la tradizione di sparare colpi d’arma da fuoco alla mezzanotte.

Complessivamente, le autorità italiane hanno arrestato oltre 430 persone perché in possesso di materiale illegale. Sequestrate 78 tonnellate di esplosivi.