ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, opposizione pessimista sul ruolo della Lega Araba

Lettura in corso:

Siria, opposizione pessimista sul ruolo della Lega Araba

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi video testimoniano dei violenti scontri che hanno caratterizzato anche la giornata di venerdì in Siria, dove almeno 27 manifestanti e 5 militari sono morti. Provengono da Idlib, Daraa, Homs, Damasco.

La presenza degli osservatori della Lega Araba non scoraggia il regime di Bashar al Assad dal continuare a reprimere il dissenso e sparare sulla folla. Gli stessi osservatori si sono resi testimoni di aggressioni da parte delle forze di polizia e dell’uso di tiratori scelti appostati per colpire i dimostranti.

“Abbiamo visto il cecchino con i nostri occhi – dice un osservatore della Lega araba -. Chiediamo alle autorità di allontanare i cecchini subito. Riferiremo alla Lega araba. Se non ci sarà risposta entro 24 ore, saranno presi provvedimenti”.

Le forze di opposizione non nascondono il loro pessimismo sulla possibilità che gli osservatori possano far cessare la repressione violenta. Secondo il Consiglio nazionale siriano, la missione della Lega è destinata al fallimento se non ci sarà maggiore impegno da parte della comunità internazionale.