ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Putin "proteste di piazza segno di democrazia"


Federazione russa

Putin "proteste di piazza segno di democrazia"

Vladimir Putin torna ad attaccare l’opposizione. Nel discorso di fine anno, il primo ministro ha detto ai russi che le mobilitazioni di piazza “sfruttano il sentimento della gente”.

Per il candidato alle presidenziali, le proteste non sono nulla di straordinario: “Siamo nel mezzo di un ricambio politico. Si sono svolte le elezioni parlamentari e ci prepariamo alle presidenziali – sostiene Putin – In questi frangenti, i politici sfruttano i sentimenti dei cittadini, producono un fermento e la situazione ribolle. Ma questo è il prezzo della democrazia”.

Putin continua dunque ad ostentare ottimismo, nonostante la grande mobilitazione del 24 dicembre scorso che ha portato in piazza a Mosca circa centomila persone. A rendere più amaro il capodanno per il premier anche gli ultimi sondaggi che vedono la sua popolarità scesa al 44%.

Prossimo Articolo

mondo

Usa 2012: inizia in Iowa la corsa repubblicana, Romney Favorito