ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Estonia con l'euro: economia ok ma i prezzi aumentano

Lettura in corso:

Estonia con l'euro: economia ok ma i prezzi aumentano

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Estonia celebra il primo compleanno dell’euro. Nel momento in cui tutta l’Europa valuta i pro e i contro della moneta unica, l’esperienza del Paese baltico è significativa. Dopo la crisi del 2008, Tallinn ha ritrovato la crescita economica, che ha raggiunto l’8 per cento quest’anno, ma i prezzi sono aumentati.

“C‘è stata una forte ripresa dell’occupazione con un’accresciuta domanda di acquisti – dice il direttore di un supermercato di Tallinn -. Produttori e commercianti hanno colto così l’occasione per aumentare i prezzi e per questo molti consumatori non sono contenti della nuova moneta”.

“Ho una piccola pensione – dice una consumatrice -con la quale pago l’affitto, le medicine e tutto il resto. Per me è difficile abituarmi all’euro. Tutto costa di più”.

“E’ strano – aggiunge un’altra cliente del supermercato -. Con l’euro mi resta difficile capire quanto sto spendendo. E’ una moneta diabolica”.

L’Estonia può guardare alla crisi del debito sovrano con un certo distacco. E’ infatti il Paese dell’unione europea col debito pubblico più basso, pari a meno del 7 per cento del Pil.