ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Addio al 2011, il capodanno nel mondo

Lettura in corso:

Addio al 2011, il capodanno nel mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

Prove generali a Sidney per il capodanno 2012. Complice geografia e fuso orario, la città australiana è tra le prime a festeggiare l’anno che verrà.

Fervono i preparativi per i maestosi giochi pirotecnici, fuochi d’artificio sparati dall’Harbour Bridge a illuminare tutta la baia, in grado di attirare un milione mezzo di persone.

A New York, grandi artisti, Lady Gaga in testa, maratone notturne e naso all’insù a Times square per la tradizionale sfera illuminata, 2500 cristalli liquidi, abbassata allo scoccare della mezzanotte.

Altro celebre capodanno, quello di Rio de Janeiro. Quest’anno, sono attesi due milioni di visitatori per il rituale dei fuochi, la sfilata in bianco sull’Avenida Atlantica e la grande festa popolare inscenata ogni anno sulla spiaggia di Copacabana.