ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: opposizione in piazza contro gli arresti

Lettura in corso:

Russia: opposizione in piazza contro gli arresti

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di russi hanno sfidato i divieti e sono scesi in piazza giovedì a Mosca per chiedere la liberazione di uno dei leader dell’opposizione, Sergei Udaltsov, in carcere dai primi di dicembre per aver partecipato a un’altra manifestazione non autorizzata.

“Un uomo non è un esercito, ma le persone che lottano per i loro diritti sono aumentate”, ha dichiarato la moglie, Anastasia Udalsova, “Non possiamo essere sconfitti se rimaniamo uniti, questo è il nostro slogan. Contiamo sul sostegno delle masse”.

“L’ultimo caso per cui Udaltsov è stato imprigionato era totalmente inventato”, ha commentato il dissidente Vladimir Ryzhkov,“Lo dicono avvocati, attivisti dei diritti umani, osservatori. Questo è assolutamente illegale, è una vergogna. E c‘è molta gente in queste condizioni in tutto il paese, non solo Sergei Udaltsov”.

Arrestato più volte, in ospedale per un ennesimo sciopero della fame e della sete, Udaltsov ha partecipato attivamente alle proteste senza precedenti contro i presunti brogli elettorali del 4 dicembre.