ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Turchia sogna un'azienda automobilistica nazionale

Lettura in corso:

La Turchia sogna un'azienda automobilistica nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Cresce l’interesse dei Turchi per il settore automobilistico. Il loro Paese, è tra quelli che nel 2011 hanno registrato la maggiore vendita di vetture grazie ai prezzi competitivi delle auto nuove e alla facilità di accesso al credito. Il Paese è al quinto posto nella classifica dei produttori legati al settore automobilistico, dalle trasmissioni alla carrozzeria per aziende straniere. Ma il sogno di un marchio nazionale non si è ancora realizzato.

Jan Nahum- dirigente Karsan:

“Sono convinto che nei prossimi dieci anni nascerà più di una marca turca, grazie a diversi metodi e non solo attraverso un singolo modello di business. Non ho alcun dubbio su questo”

Fino a pochi giorni fa circolavano indiscrezioni sul possibile interesse della Turchia all’acquisizione dello smantellamento di Saab, al know-how ed al brand stesso della casa scandinava, ma non allo stabilimento. Il governo di Ankara ha escluso questa ipotesi bollando come poco vantaggiosa l’operazione, ma ha confermato la volontà di acquistare un marchio straniero per realizzare la prima vettura turca.