ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, processo a Moubarak: proteste fuori dal tribunale

Lettura in corso:

Egitto, processo a Moubarak: proteste fuori dal tribunale

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata un’ udienza utile a definire il calendario del processo a Hosni Moubarak. L’ex presidente egiziano è giunto in tribunale in barella per la ripresa del processo in cui è alla sbarra soprattutto per la morte di oltre 800 persone durante la rivolta che lo ha costretto alle dimissioni l’ undici febbraio scorso. Il presidente della corte ha ascoltato le dichiarazioni di accusa e difesa per poi dare appuntamento al 2 gennaio. Il giudizio è iniziato in agosto, gli oppositori criticano i tempi del processo e l’ obiettività della corte:

“È una follia – denuncia il padre di una vittima – ci sono continui rinvii, siamo arrivati alla fine dell’anno e non c’ è ancora alcuna sentenza. Se continua così il 25 gennaio per l’anniversario della rivolta organizzeremo una rivoluzione anche più imponente”.

Fuori dal tribunale ci sono anche i sostenitori dell’ex presidente: “Siamo d’accordo ci sia un processo questo è uno Stato di diritto. Vedremo ciò che deciderà il giudice, stiamo solo aspettando la sentenza”

I tempi lunghi sono dovuti in parte alla ricusazione del giudice da parte dell’accusa. Richiesta che è stata rigettata. Con l’ex presidente egiziano, che rischia la pena di morte, vengono giudicati i due figli, l’ex ministro dell’interno e sei ex ufficiali della polizia egiziana.