ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ultimo saluto al "caro leader" nordcoreano Kim Jong-Il

Lettura in corso:

Ultimo saluto al "caro leader" nordcoreano Kim Jong-Il

Dimensioni di testo Aa Aa

Il regime nord-coreano si prepara a dare l’ultimo saluto al suo dirigente supremo. Le cerimonie funebri cominceranno domani e non prevedono la partecipazione di alcun leader straniero.

Kim Jong-Il, stroncato 17 giorni fa da un attacco cardiaco, entrerà nel Pantheon della Nazione in base a un rituale probabilmente identico a quello che nel 1994 venne riservato al padre Kim Il-Sung.

La Corea del Nord ha 24 milioni di abitanti tutti chiamati a partecipare alla faraonica celebrazione messa in piedi dal regime che nel frattempo ha definitivamente imboccato la strada della successione dinastica incoronando “comandante supremo” Kim Jong-Un il figlio non ancora trentenne di Kim Jong-Il

Nel mausoleo di Pyongyang, la capitale, il feretro del dittatore defunto, viene omaggiato da una marea umana in lacrime.

La comunità internazionale osserva e prova a captare eventuali segnali.

Ieri due delegazioni di personalità sudcoreane hanno presentato le loro condoglianze ai cugini del nord. Tra queste personalità c’era la moglie dell’ex presidente Kim Dae-Jung che nel 2000 organizzo’ il primo ed unico summit intercoreano della storia.

Le timide aperture avviate allora si sono arenate anche se il dialogo tra i due paesi non si è totalmente interrotto