ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: Putin attacca l'opposizione. Il blogger Navalny potrebbe candidarsi per le presidenziali

Lettura in corso:

Russia: Putin attacca l'opposizione. Il blogger Navalny potrebbe candidarsi per le presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Putin, attacca l’opposizione che sabato ha fornito una nuova prova di forza portando in piazza a Mosca alcune decine di migliaia di persone. Il premier ha anche messo le mani avanti dicendo di temere che “qualcuno possa provare a delegittimare le prossime elezioni presidenziali fissate per marzo”.

Il premier ha esternato il proprio pensiero nel corso di una riunione a cui hanno preso parte i leader del partito “Russia Unita” e delle formazioni satelliti.

“Il problema dell’opposizione – ha proseguito – è che non ha un programma unitario. Non hanno neanche un progetto chiaro per realizzare i loro obiettivi che tra l’altro sono confusi. Hanno molti piccoli capi che lavorano per tornaconto personale. Il mio timore è che ora provino a delegittimare l’appuntamento con le presidenziali”

Putin si sa è il candidato favorito per la corsa al Cremlino. Proprio la staffetta con Medvedev assieme alla corruzione dilagante e al controllo sui mezzi di informazione ha alimentato le proteste dell’opposizione che negli ultimi 12 anni non era mai riuscita a coagulare un tale malcontento.

Alexei Navalny, il blogger nazionalista divenuto una delle personalità piu’ carismatiche della protesta, ieri in un intervista radiofonica ha accusato il governo“che “occupa illegalmente il potere” e non ha escluso una propria candidatura alle presidenziali. La sfida a Putin è lanciata