ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Darfur: esercito Sudan "ucciso leader dei ribelli"

Lettura in corso:

Darfur: esercito Sudan "ucciso leader dei ribelli"

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze armate sudanesi hanno annunciato di aver ucciso il capo ribelle del Darfur, Khalil Ibrahim, leader del Movimento per la giustizia e l’uguaglianza.

La sua morte, se confermata, comprometterebbe l’unità dei movimenti anti-governativi e rappresenterebbe una sconfitta per le milizie dei rivoltosi.

Il portavoce dell’esercito di Khartoum ha riferito che Ibrahim e altri leader stavano cercando di superare il confine nella zona di Wad Banda, per entrare nel Sud Sudan, separatosi dal Sudan a Luglio, dopo la fine di una decennale guerra civile nel 2005 che ha lasciato sul terreno – dati Onu – 300mila vittime.

Il movimento di Ibrahim è l’unico a non aver firmato il trattato di pace e nel novembre scorso aveva annunciato un’alleanza con altri gruppi di insorti della regione del Darfur. Tre giorni fa, i ribelli del Darfur avevano minacciato di essere in marcia verso la capitale.