ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bombe su chiese, strage di cristiani in Nigeria

Lettura in corso:

Bombe su chiese, strage di cristiani in Nigeria

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiese cristiane sotto attacco in Nigeria, dove cinque diverse esplosioni hanno insaguinato le celebrazioni del natale causando oltre 30 morti.

Una deflagrazione ha ucciso 27 persone in un luogo di culto a Madalla, alle porte della capitale Abuja.

Due ore dopo un altro attentato ha causato almeno una vittima a Jos. Una terza esplosione ha, invece, colpito un’altra chiesa a Gadaka, nel nord del Paese.

La domenica di sangue ha sconvolto anche la città di Damaturu, sempre nel nord, dove i testimoni parlano di un duplice attacco e almeno 4 vittime.

Il ministro nigeriano responsabile della polizia, Caleb Olubolade, ha parlato di “guerra in corso”.

La parte settentrionale della Nigeria, a maggioranza musulmana, è teatro da mesi di decine di attacchi da parte della setta islamista Boko Haram che ha rivendicato tutti gli attentati delle ultime ore.

Si tratta di un gruppo fondamentalista che si richiama ai taleban dell’Afghanistan. Mira a instaurare uno Stato islamico puro. Si è reso protagonista, in agosto, di un attacco contro la sede delle Nazioni Unite, mentre la settimana scorsa, un altro attentato aveva provocato almeno 100 morti nello Stato di Yobe.