ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Giordania, scontri ad Amman


Giordania

Giordania, scontri ad Amman

Si infiamma la protesta in Giordania. Centinaia di giovani e simpatizzanti di gruppi islamici hanno manifestato ad Amman denunciando la repressione compiuta a Mafraq, nel nord del Paese. L’intervento della polizia ha impedito loro di raggiungere l’ufficio del primo ministro.

La manifestazione è avvenuta all’indomani del venerdì di protesta, in cui l’opposizione è scesa in piazza in varie città contro la corruzione e per chiedere riforme politiche ed economiche.

A Mafraq i gruppi islamici si erano scontrati con membri della tribù filo-governativa Bani Hassan, che li accusavano di fomentare la sedizione e che hanno cercato di impedire loro di manifestare. La polizia ha disperso la folla con lacrimogeni. Ferite in modo non grave decine di persone. I Fratelli musulmani chiedono alle autorità di arrestare i responsabili degli attacchi da loro subìti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Indonesia: torna a casa bimba dispersa nello tsunami del 2004