ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, Obama "paladino dei contribuenti" batte i repubblicani

Lettura in corso:

Usa, Obama "paladino dei contribuenti" batte i repubblicani

Dimensioni di testo Aa Aa

Vittoria per Obama. Niente aumenti delle tasse per 160 milioni di lavoratori statunitensi dal primo gennaio e mantenimento delle agevolazioni per i disoccupati. Alla Camera bassa del Parlamento, in mano ai repubblicani, c’ è l’ accordo sul provvedimento che estende tali agevolazione per altri due mesi.

“Chiederemo alla Camera e al Senato di approvare questo accordo all’unanimità prima di Natale – ha detto il presidente della Camera bassa del Parlamento – la classe media e le piccole imprese sono in difficoltà e stanno facendo enormi sacrifici, l’accordo aiuterà la nostra economia”.

Obama in versione “paladino dei contribuenti” è riuscito a far apparire i repubblicani come i difensori dei grandi patrimoni. Risultato utile in vista delle presidenziali di novembre 2012. Il provvedimento costa 33 miliardi di dollari e verrà finanziato aumentando le tasse ai giganti del credito immobiliare Fannie Mae e Freddie Mac e ai finanziatori dell’agenzia governativa per la casa.