ULTIM'ORA

E’ un unno di riscatto quello pronosticato dalla casa giapponese, che nel 2008 supero’ General Motors divenendo il primo produttore mondiale: un primato presto incrinato dalla recessione globale e soprattutto dal terremoto dello scorso marzo in Giappone.

Atteso, per l’anno che sta per cominciare, un incremento nelle vendite del 20 per cento, con 8,5 di veicoli smerciati.