ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Reato negare il genocidio degli armeni". In Francia l'Assemblea nazionale approva la legge

Lettura in corso:

"Reato negare il genocidio degli armeni". In Francia l'Assemblea nazionale approva la legge

Dimensioni di testo Aa Aa

Le proteste non hanno fermato il voto della Assemblea nazionale francese, che ha approvato una legge con cui si punisce la negazione del genocidio degli Armeni.

Fin dalle prime ore del mattino centinaia di francesi di origine turca hanno manifestato contro la legge. Una norma secondo loro che limita il diritto di espressione.

“Non so perché ce l’abbiano tanto con noi. Questa storia degli armeni è vecchia di cent’anni, che c’entra ora? E’ solo per seminare zizzania”.

La norma approvata crea frizioni nel rapporto bilaterale con la Turchia, che ha già richiamato il proprio ambasciatore, ma rende soddisfatti i membri della comunità armena in Francia, una delle più popolose nel mondo.

“Siamo soddisfatti, grandemente soddisfatti. Le nostre nonne non mentivano, e i nostri nonni nemmeno. Sono stati vittima del genocidio, qualcuno è sopravvissuto, altri sono morti…”

Forti emozioni anche nella regione di Lione, dove vivono centinaia di migliaia di armeni, e dove da tempo un monumento rende omaggio alle vittime del genocidio.