ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Natale caldo per i trasporti in Belgio e Francia

Lettura in corso:

Natale caldo per i trasporti in Belgio e Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Trasporti a rischio oggi in Belgio dove i lavoratori del settore pubblico incrociano le braccia. Treni e aerei a singhiozzo, colpito anche il traffico ferroviario internazionale. Il governo intende introdurre misure utili a contenere il debito pubblico, a cominciare dalla riforma delle pensioni.

Natale caldo anche in Francia dove continua lo sciopero degli addetti alla sicurezza nei principali aeroporti. Chiedono migliori condizioni di lavoro e eumenti di stipendio. Caos e lunghe code gli effetti della protesta: “In Francia siamo degli specialisti nello sciopero quindi sono abbastanza abituato” – dice un passeggero. “È fastidioso per noi, ma immagino non siano contenti di scioperare neanche loro, nessuno è contento ma così stanno le cose e non abbiamo scelta” – afferma un viaggiatore.

Il braccio di ferro tra sindacati e governo continua.

L’ esecutivo considera il traffico regolare durante le feste è una priorità e ha disposto l’utilizzo di poliziotti in caso di paralisi del servizio.