ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kazakhstan: licenziato il governatore della regione petrolifera di Mangistau

Lettura in corso:

Kazakhstan: licenziato il governatore della regione petrolifera di Mangistau

Dimensioni di testo Aa Aa

In Kazakhstan cadono ai vertici le prime teste, dopo la rivolta dei lavoratori del settore petrolifero.

Licenziato il governatore di Mangistau, regione teatro dei pesanti incidenti seguiti dopo la repressione che a metà dicembre ha provocato una quindicina di morti.

Le vittime sono in maggioranza lavoratori delle industrie petrolifere di Zhanaozen, scesi in sciopero per chiedere aumenti salariali.

Di fronte alle proteste le autorità hanno reagito con il pugno di ferro. Nel corso di una manifestazione gli agenti hanno aperto il fuoco sui manifestanti. In seguito sono scoppiati scontri e incendi, una settantina le persone arrestate.

Nella regione la tensione resta alta. Tanto che è stato decretato per venti giorni lo stato di emergenza e il coprifuoco nella città di Zhanaozen.