ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, rilasciato leader della protesta anti-Putin

Lettura in corso:

Russia, rilasciato leader della protesta anti-Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato scarcerato, a Mosca, Alexei Navalny: il blogger trentacinquenne, leader delle proteste contro l’establishment. Un rilascio che è subito diventato occasione per rilanciare le parole d’ordine anti-Putin in vista delle presidenziali del prossimo 4 marzo:

“La nostra strategia per le presidenziali – ha affermato Navalny, sollecitato dai giornalisti – è molto semplice. Alle elezioni parlamentari abbiamo votato per qualsiasi partito tranne che per lo schieramento dei truffatori e dei ladri. Ora questo partito vorrebbe nominare presidente il suo capo: Ovviamente dobbiamo votare contro di lui”.

Navalny è stato in carcere due settimane, arrestato il 5 dicembre, durante le proteste seguite alle elezioni parlamanentari del giorno prima. Dalle urne, il partito di Putin, Russia Unita, è uscito vincitore, ma fortemente ridimensionato. Gli oppositori hanno denunciato brogli e hanno chiesto l’annullamento di quei risultati.

Per sabato prossimo è attesa, a Mosca, un’altra imponente manifestazione.