ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

S.O.S. Basilica della Natività. Betlemme chiama Unesco

Lettura in corso:

S.O.S. Basilica della Natività. Betlemme chiama Unesco

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ammissione della Palestina all’Unesco regala nuove speranze alla Basilica della Natività di Betlemme.

Meta immancabile dei pellegrinaggi in Terrasanta, la chiesa edificata sui luoghi della nascita di Gesù ha bisogno di urgenti restauri.

Infiltrazioni dal tetto, ormai privo di copertura, colano dalle trabeazioni in legno mettendo a repentaglio gli affreschi bizantini.

Fra i tesori più preziosi da preservare, quello celato dall’altare della Grotta della Natività: una stella in argento a quattordici punte, che all’interno della cappella originaria del IV secolo, designerebbe il luogo dove Maria diede alla luce Gesù.

Quanto resta oggi è soprattutto la struttura eretta da Giustiniano. Un gioiello bizantino, che confida nel riconoscimento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità, per superare lo stallo di un restauro, finora bloccato dalla forte instabilità regionale.