ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Sono una spia" in tv. Dubbi sulla confessione

Lettura in corso:

"Sono una spia" in tv. Dubbi sulla confessione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ammette di essere una spia della Cia e di aver cercato di infiltrarsi nel ministero iraniano dell’intelligence. Ma sull’autenticità di questa confessione, trasmessa dalla tv di Stato di Teheran, si avanzano molti dubbi. Lui è Amir Mirzai Hekmati, cittadino statunitense di origine persiana. Secondo gli iraniani, sarebbe un ufficiale dell’Esercito che dalla base afghana di Bagram ha passato la frontiera. Secondo invece la sua famiglia, Amir era arruolato nei marines come traduttore di lingue orientali. I genitori negano che il figlio sia una spia.

La scorsa settimana, l’Iran ha annunciato di avere rinviato a giudizio 15 persone con l’accusa di spionaggio in favore degli Stati Uniti e di Israele.