ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: ancora paralizzato l'aeroporto di Lione

Lettura in corso:

Francia: ancora paralizzato l'aeroporto di Lione

Dimensioni di testo Aa Aa

Traffico aereo ancora perturbato in Francia per uno sciopero del personale di sicurezza. I maggiori disagi si registreranno ancora una volta a Lione dove, da venerdì, praticamente la totalità dei voli è stata annullata. Secondo il ministro dei Trasporti francese in giornata riusciranno a decollare soltanto due terzi dei voli dallo scalo di Saint-Exupery.

Ritardi sono previsti anche a Parigi Roissy e a Tolosa e, in un momento in cui si pensa alle vacanze di fine anno, in pochi sono disposti a capire le rivendicazioni dei lavoratori aeroportuali.

“Aspettavo davvero da tanto tempo – dice un padre – questa settimana di vacanza con i bambini ma ora inizio a credere che tutto stia andando in fumo”.

“Come molti altri – aggiunge un altro passeggero bloccato a Lione – abbiamo prenotato una stanza d’hotel per cui ho pagato l’albergo che non verrà rimborsato dalle compagnie. Loro fanno il loro sciopero per guadagnare dei soldi e ne fanno perdere a noi…e ci chiedono anche d’essere solidali”.

I sindacati che rappresentano circa diecimila agenti di sicurezza, il cui compito è quello di controllare i passeggeri prima dell’imbarco, chiedono migliori condizioni di lavoro e un adeguamento dei salari. Infruttuose finora le trattative con i rappresentanti delle società aeroportuali.