ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di Liegi: la marcia in ricordo delle vittime

Lettura in corso:

Strage di Liegi: la marcia in ricordo delle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di belgi hanno reso omaggio alle vittime della strage di place Saint-Lambert, a Liegi.

Due adolescenti, un bebé e una donna di 75 anni hanno perso la vita martedì, quando uno squilibrato, Nordine Amrani, di 33 anni, ha cominciato a sparare e lanciare granate tra la folla. Ha ferito più di 120 persone, prima di suicidarsi.

“Ero nello stesso posto con un amico poco prima che accadesse”, racconta una partecipante, “penso di avere avuto fortuna rispetto agli altri. Mi metto nei panni dei genitori e trovo tutto questo molto triste”.

Alla commemorazione lanciata via web avevano aderito in 1600 ma la presenza tra gli organizzatori di un personaggio vicino all’estrema destra ha creato polemiche e ridotto le presenze.

La marcia silenziosa, partita dalla piazza, dopo una tappa all’ospedale si è unita al cordoglio della famiglia del piccolo Gabriel, 17 mesi.

L’omaggio ufficiale alla presenza delle autorità martedì prossimo, a una settimana dal dramma.