ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: proposta russa all'Onu per la fine delle violenze

Lettura in corso:

Siria: proposta russa all'Onu per la fine delle violenze

Dimensioni di testo Aa Aa

Siria, la Russia condanna la violenza di entrambe le parti e presenta all’Onu una risoluzione per mettere fine al conflitto che vede il governo di Damasco e la rivolta contrapporsi da mesi, con nuove vittime ogni giorno.

Presidente di turno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, Mosca in ottobre aveva posto il veto alla risoluzione europea.

“Per quanto riguarda la necessità di fermare le violenze, difendere i diritti umani e accelerare le riforme”, ha dichiarato l’ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin, “crediamo che sia importante indirizzare un messaggio forte alla Lega Araba che la incoraggi a continuare i suoi sforzi e a lavorare insieme al governo della Siria”.

Su questa base, il Consiglio potrebbe finalmente trovare un difficile compromesso per intervenire. Gli Stati Uniti approvano ma fanno sapere che manca ancora un’intesa sulle modalità.

Leggi anche

+ Siria: la Russia propone all’Onu risoluzione di condanna
+ Siria: Onu “regime sia giudicato per crimini contro l’umanità”

Le immagini amatoriali diffuse su internet continuano intanto a documentare gli scontri, senza possibilità di verifiche indipendenti.

Secondo l’Onu, sono oltre 5 mila i morti da marzo, tra civili, soldati lealisti e disertori.