ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi scontri al Cairo su sfondo scrutinio elettorale

Lettura in corso:

Nuovi scontri al Cairo su sfondo scrutinio elettorale

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi scontri tra manifestanti e polizia militare sono scoppiati nella mattinata al Cairo, in Egitto, nei pressi della sede della presidenza del Consiglio dei ministri. Il bilancio diffuso dal ministero egiziano per la salute è di una quindicina di feriti.

A innescare i disordini, la notizia che la polizia avrebbe arrestato e brutalmente picchiato un giovane attivista che partecipava a un sit-in di protesta davanti al parlamento.

Agenti e manifestanti si sono sfidati con lanci di pietre e altri oggetti contundenti, fino a quando i militari non sono intervenuti in forze per sigillare la zona e la protesta si è diretta verso piazza Tahrir, prima di stemperarsi nel corso del pomeriggio.

Agitazioni e disordini continuano ad accompagnare le operazioni di voto per il rinnovo della camera bassa del parlamento, cominciate il 28 novembre. Il secondo turno elettorale ha confermato la forza delle formazioni islamiche, che restano saldamente in testa. Il terzo e ultimo turno si svolgerà il 3 e 4 gennaio.