ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia nel WTO, dopo diciotto anni di negoziati

Lettura in corso:

La Russia nel WTO, dopo diciotto anni di negoziati

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo diciotto anni di negoziati, la Russia è entrata a far parte dell’Organizzazione mondiale del commercio. Il debutto nell’organismo in qualità di 154. stato membro, è stato approvato all’unanimità dalla Conferenza ministeriale di Ginevra.

Per la Russia, al dodicesimo posto nella classifica mondiale dei paesi più forti sul piano commerciale, si apre ora un periodo denso di opportunità, ma anche di rischi, come spiega questo analista economico.

“La Russia importerà anche regole e controlli che rafforzeranno l’intero ambiente economico, argineranno i casi di corruzione e miglioreranno il modo in cui gli azionisti vengono trattati. Tutti punti dei quali si lamentano gli investitori stranieri che vengono qui”.

Per i cittadini tuttavia, i cambiamenti si renderanno visibili sul mercato, a cominciare da quello automobilistico. Grazie al nuovo status della Russia si potranno comprare auto di importazione a prezzi notevolmente piu bassi.

“Se avrò abbastanza soldi un giorno ne comprerò una anche io”, spiega questo giovane imprenditore. “Perche? Le auto russe in generale sono scadenti, non servono altri motivi”.