ULTIM'ORA

Lettura in corso:

India, più di 160 le vittime del liquore adulterato


India

India, più di 160 le vittime del liquore adulterato

Continuano ad aumentare le vittime del liquore adulterato venduto nei giorni scorsi in un distretto dell’India orientale. Più di 160 persone sono morte e trecento ricoverate, una cinquantina in condizioni critiche.

I medici stanno facendo il possibile per salvarle, ma ancora non è stata isolata la sostanza chimica che ha prodotto gli effetti tossici. La polizia di South 24 Parganas, nello stato del Bengala, ha effettuato 12 arresti, ma resta latitante il proprietario della distilleria clandestina che ha preparato la miscela.

La tragedia ha riacceso il dibattito sull’imposizione di un bando al consumo di bevande alcoliche, in un paese in cui due terzi dei liquori sono distillati o importati clandestinamente.

Prossimo Articolo

mondo

Russia: ucciso un altro giornalista scomodo