ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Grecia sale il tasso di disoccupazione

Lettura in corso:

In Grecia sale il tasso di disoccupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi ellenica colpisce soprattutto i giovani. I dati relativi al terzo trimestre dell’anno evidenziano un aumento della disoccupazione con un tasso del 17.7%, il più alto degli ultimi tredici anni. Secondo le autorità statistiche in Grecia il 35% di giovani, nella fascia compresa tra i 15 e 29 anni, è senza lavoro, ben dieci punti percentuali in più rispetto all’anno precedente. Dal primo trimestre del 2011 il tasso di disoccupazione è aumentato di circa due punti percentuali. Attualmente si contano 878.266 disoccupati.

“Per ora è una vera caccia al lavoro, accetterò qualsiasi cosa. – dice questo giovane greco – Per la mia famiglia sono un peso, è sempre più difficile. La situazione non cambierà, i giovani laureati non trovano lavoro e restano disoccupati”.

Continuano, intanto, i colloqui tra le autorità greche e i rappresentanti della troika, formata da Fondo monetario internazinale, Banca centrale europea e Unione europea che, in qualità di creditori, chiedono di superare il tabù dell’inviolabilità del posto di lavoro dei dipendenti statali e di inasprire le misure di austerità.