ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama riceve i soldati di ritorno dall'Iraq: "Bentornati a casa"

Lettura in corso:

Obama riceve i soldati di ritorno dall'Iraq: "Bentornati a casa"

Dimensioni di testo Aa Aa

Tornano a casa gli ultimi soldati statunitensi di stanza in Iraq, e trovano il presidente Barack Obama ad accoglierli.
 
A Fort Bragg, nel North Carolina, Obama si è rivolto direttamente a loro per sottolineare anche visivamente la fine di un conflitto iniziato 9 anni fa per decisione di George Bush, e costato la vita a più di 4500 soldati statunitensi.
 
“Da vostro comandante in capo, e nel nome di un paese riconoscente, sono orgoglioso di poter pronunciare queste parole, con le quali certamente concorderanno anche le vostre famiglie: Bentornati a casa”
 
Il presidente ha parlato di “momento storico” per gli Usa, e ha definito “un successo straordinario” la missione in Iraq.
 
L’intero contingente Usa lascerà il paese mediorientale entro la fine dell’anno, permettendo a Obama così di chiudere una delle sue promesse elettorali fatte nel 2008, e di puntare con qualche debolezza in meno alla campagna elettorale per la sua rielezione, nel 2012.