ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liegi: trovato cadavere di donna in casa del killer

Lettura in corso:

Liegi: trovato cadavere di donna in casa del killer

Dimensioni di testo Aa Aa

Sale a cinque il numero delle vittime della strage di Liegi. Il cadavere di una donna è stato trovato in un hangar di proprietà di Nordine Amrani, l’autore del massacro.

Il 33enne di origini marocchine, cittadino belga, era stato convocato ieri in commissariato e forse temeva di tornare in prigione. Si trovava in libertà vigilata dopo una condanna per spaccio di cannabis e possesso di armi.

“In un primo momento non era chiaro se fossero una o più persone. C’era solo confusione – ricorda un ragazzo di Liegi – Io cercavo mia madre che era bloccata in un bar. Solo dopo abbiamo capito che era solo una persona. In ogni caso è incomprensibile”.

“Sono scioccato come chiunque, fa male – dice un giovane con la voce rotta dalla commozione – Gli esseri umani non dovrebbero fare questo”.

Il corpo ritrovato nell’abitazione dell’attentatore apparteneva a una colf che lavorava in casa di una vicina. I feriti sono 120, in cinque combattono tra la vita e la morte, mentre la polizia ha confermato che Amrani si è suicidato. Tra le vittime anche un neonato di 17 mesi.

La tragedia si è consumata nella piazza principale di Liegi, a due passi dal mercatino di Natale allestito per le festività, che solo per un caso era ancora chiuso.