ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: la Lega fa ostruzione politica contro Monti

Lettura in corso:

Italia: la Lega fa ostruzione politica contro Monti

Dimensioni di testo Aa Aa

Monti parla e la Lega attacca.

Il presidente del Consiglio italiano, durante il suo intervento al Senato per riferire dell’esito del consiglio europeo, è stato duramente contestato dai leghisti.

Nel mirino del Carroccio la manovra economica messa a punto dal governo. Il presidente del Senato Renato Schifani cerca di riportare l’ordine in aula ma alla fine è costretto a interrompere la seduta.

Da Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, arriva intanto l’allarme su una situazione sociale sempre più tesa: “Cresce una rabbia individuale. Questa rabbia va letta e interpretata perché, essendo molto sulla propria condizione e sommandosi a una tensione occupazionale che continua a crescere, noi ne vediamo tutti i rischi di esplosione sociale”.

Ma tra gli italiani c‘è chi mostra un maggiore senso di responsabilità, convinti che tasse e riforma delle pensioni siano necessarie per non far affondare il Paese.

“Monti – dice un uomo – è stato chiamato a fare un lavoro sporco. E lo sta facendo. Insomma, sbaglia la Lega e sbaglia chi critica con una certa semplicità quello che sta facendo”

“La situazione generale -aggiunge un altro passante – è una situazione grave e disperata. Per cui anche i sacrifici che ci vengono chiesti sono purtroppo necessari”.

In aula intanto il premier Monti ha chiesto ai politici

perché negli anni non hanno fatto le riforme necessarie, preferendo rimanere nell’immobilismo più completo e scaricando poi tutte le scomode responsabilità sui cosiddetti ‘tecnici’.