ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Al Polo Sud, cent'anni dopo Amundsen. E nella spedizione anche il premier norvegese


mondo

Al Polo Sud, cent'anni dopo Amundsen. E nella spedizione anche il premier norvegese

Hanno celebrato i cento anni dell’impresa di Roald Amundsen al Polo Sud, ripetendo la missione del celebre esploratore. Una spedizione norvegese, tra di loro anche il primo ministro, ha sfidato temperature e distanze, ha rinunciato a sonno e riposo, ma alla fine è riuscita a portare a termine l’impresa.

“I primi 700 chilometri li abbiamo fatti in piano, per poi salire su cime di 3000 metri, poi sul pianoro e infine sulla via per il Polo Sud. Un viaggio estenuante ma molto coinvolgente, specie pensando a come Amundsen ha raggiunto il suo obiettivo”.

Era il 14 dicembre del 1911 quando Amundsen e altri quattro raggiunsero per primi il Polo Sud, vincendo una competizione serrata con la spedizione del britannico Falcon Scott, che proprio in quel viaggio perse la vita.

Amundsen, che fu il primo a traversare il passaggio a nord-ovest tra Europa e Asia, nel 1926 raggiungerà anche il Polo Nord, ma questa volta a bordo di un dirigibile.

Restando in tema di primati, il premier norvegese è il sceondo capo di governo a raggiungere l’Antartico, dopo la neozeladese Helen Clark, che lo ha fatto nel 2007.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Liegi, una strage per non tornare in prigione