ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Onu "regime sia giudicato per crimini contro l'umanità"

Lettura in corso:

Siria: Onu "regime sia giudicato per crimini contro l'umanità"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il regime di Damasco deve rispondere di crimini contro l’umanità davanti alla corte Penale Internazionale dell’Aja. La richiesta arriva dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Si smarca la Russia che insieme alla Cina ha sempre impedito una condanna unanime da parte del Consiglio di sicurezza. L’Onu è moralmente responsabile di quanto accade, è la replica di Parigi a Mosca, dopo la conferma che sono almeno 5mila i morti dall’inizio delle proteste.

“Nella dichiarazione si evince chiaramente che nei 5mila morti sono inclusi i soldati dell’esercito siriano uccisi dopo essersi rifiutati di eseguire gli ordini di sparare contro la popolazione civile – sottolinea l’ambasciatore britannico presso le Nazioni Unite, Mark Lyall Grant – Non sono, invece, conteggiati i membri delle forze armate fedeli al regime siriano”.

Almeno 11 i morti nelle ultime ore a Idlib, nel nord-ovest del Paese, per mano delle forze di sicurezza agli ordini di Bashar al Assad.

Mentre la Russia definisce immorale la posizione di chi la accusa di voler bloccare ogni risoluzione contro il regime, senza fare pressioni sui gruppi di opposizione armata.