ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ripreso il processo d'appello all'ex premier ucraino Yulia Timoshenko

Lettura in corso:

Ripreso il processo d'appello all'ex premier ucraino Yulia Timoshenko

Dimensioni di testo Aa Aa

Un migliaio di sostenitori di Yulia Timoshenko si sono radunati davanti al palazzo di giustizia di Kiev per la rirpesa del processo d’appello a carico dell’ex premier.

La Timoshenko, in stato di arresto da agosto scorso, non ha presenziato all’udienza a causa di forti dolori che le impedrebbero di camminare.

A ottobre scorso era stata condannata a sette anni di carcere per avere concluso, quando era a capo del governo, degli accordi per l’importazione di gas dalla Russia a condizioni non vantaggiose per l’Ucraina.

Il processo che la Timoshenko liquida come una manovra dei suoi avversari politici, ha creato frizioni anche tra Kiev e l’Unione europea. Un inviato di Bruxelles – in Ucraina per preparare un vertice in programma per il 19 dicembre – è stato ricevuto dal presidente Yanukovic, al quale ha espresso “preoccupazione” per la detenzione dell’ex primo ministro.

Yulia Timoshenko divenne popolare nel 2004, quando insieme all’ex presidente Yushenko fu tra i leader della cosidetta rivoluzione arancione.