ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Panico a Liegi, un uomo spara sulla folla. Quattro morti e 64 feriti

Lettura in corso:

Panico a Liegi, un uomo spara sulla folla. Quattro morti e 64 feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Panico a mezzogiorno, nella città belga di Liegi, dove un uomo armato di kalashnikov ha lanciato ordigni esplosivi nella piazza davanti al Palazzo di Giustizia, e ha sparato sulla folla. Il bilancio è di quattro morti e 64 feriti.

L’autore dell’azione, Nordine Amrani, secondo testimoni si sarebbe tolto la vita. Fonti ufficiali parlano di un solo sparatore, ed escludono che si sia trattato di un atto di terrorismo.

L’intero centro di Liegi, che è la seconda città del Belgio, non lontana dal confine con la Germania, è stato evacuato e l’intera area è minuziosamente sottoposta a verifiche e controlli.

Un ambulatorio da campo per curare i feriti è stato installato nel cortile del Tribunale, e tutti gli ospedali della zona sono in allerta.

Il responsabile dell’azione si chiamava Nordine Amrani, 32 anni, e nel 2008 era stato condannato a quattro anni di prigione per detenzione di oltre 9000 armi e di 2800 piante di marijuana.