ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liegi, nel racconto dei testimoni il caos dopo gli spari

Lettura in corso:

Liegi, nel racconto dei testimoni il caos dopo gli spari

Dimensioni di testo Aa Aa

Una scena irreale, quella descritta dai testimoni. Teatro della strage è la piazza principale della città, a quell’ora punto di passaggio per centinaia di studenti. E quando tutto è iniziato, si è rapidamente diffuso il caos.

“Ho visto un uomo tirare fuori un kalashnikov, puntarlo sulla gente. Sono esplose delle granate, delle pensiline dell’aubus sono esplose e poi è stato il panico generale”.

“C’era gente che correva gridando. Ho girato con la macchina dietro l’angolo e ho visto sul mercatino la gente che era sdraiata a terra, insaguinata, in mezzo ai vetri”.

Il sindaco della città ha espresso il suo cordoglio, ma ha invitato i cittadini a restare vigili, affinché a più presto si possa tornare alla normalità.