ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clima: Canada dice addio a Kyoto

Lettura in corso:

Clima: Canada dice addio a Kyoto

Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani della Conferenza Mondiale sul clima di Durban, in Sudafrica, una pietra tombale in più, se mai ce ne fosse stato bisogno, si abbatte sul protocollo di Kyoto. Il Canada ha ufficialmente annunciato che si ritira dall’intesa che, stesa nel 1997 ed entrata in vigore nel 2005, è stata il primo tentativo planetario di contrasto al surriscaldamento climatico.

Il ministro dell’Ambiente canadese Peter Kent: “Le emissioni continueranno ad aumentare a livello globale perché i Paesi più inquinanti, Stati Uniti e Cina, non partecipano a Kyoto, motivo per cui il protocollo non funziona. Quindi diciamo che per il Canada Kyoto rappresenta il passato e dunque invochiamo il nostro diritto legale di uscirne formalmente”.

In base a Kyoto, rispetto al periodo 1990/2012 il Canada avrebbe dovuto ridurre del 6% le proprie emissioni di gas a effetto serra. Emissioni che sono invece aumentate. Secondo il ministro per rispettare Kyoto il Canada avrebbe dovuto perdere migliaia di posti di lavoro o pagare altissime penalità. La conferenza di Durban si è conclusa domenica con un fallimento a metà: un’agenda che porti nel 2015 a un nuovo accordo. Tutto da stabilire.