ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: opposizione boicotta voto, scontri a Homs

Lettura in corso:

Siria: opposizione boicotta voto, scontri a Homs

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione siriana boicotta le urne in nome della disobbedienza civile. In concomitanza con il voto per le elezioni mucipali, le forze ostili al regime di Bashar al Assad hanno organizzato il loro primo sciopero generale.

I primi dati segnalano una bassa affluenza ai seggi a Damasco, mentre proseguono scontri e proteste nelle zone più calde del Paese.

In Siria da nove mesi è in corso una rivolta popolare senza precedenti che – stime Onu – ha già fatto almeno 4000 morti.

In mattinata, gli attivisti hanno denunciato attacchi delle forze di sicurezza a Homs e al confine con la Turchia. Si conterebbe già una vittima.

Intanto, la Lega araba prosegue in una difficile opera di mediazione: sabato prossimo è in programma un nuovo vertice per discutere delle condizioni poste dal regime al piano dei ventidue per porre fine alla repressione.