ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ocse: in Russia più giustizia sociale e modernizzazione

Lettura in corso:

Ocse: in Russia più giustizia sociale e modernizzazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Crescita e modernizzazione devono viaggiare insieme: è la raccomandazione che l’Ocse lancia alla Russia. L’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha sottolineato come sia importante sdoganare lo sviluppo del paese, candidato a entrare a far parte dell’Ocse, dagli introiti del petrolio e dalla burocrazia. La parola chiave è diversificare.

Angel Gurria, Segretario Generale Ocse:

“Il settore imprenditoriale in Russia lascia molto a desiderare, si può far molto per migliorarlo. Esiste il problema della governance, della mancanza di tarsparenza, in alcuni casi di corruzione, e infine, la questione dello stato di diritto”.

Per il 2012 e il 2013 in Russia è prevista una crescita della ricchezza interna del 4.1%, il paese ha un debito contenuto, pari a solo il 9.5% del Pil. Ma secondo l’organizzazione di Parigi per una crescita più equa sarebbe utile alleggerire l’apparato legislativo, uno dei più rigidi al mondo, e intraprendere misure contro la povertà e le disuguaglianze sociali.