ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medvedev su Facebook: no proteste, sì a inchiesta

Lettura in corso:

Medvedev su Facebook: no proteste, sì a inchiesta

Dimensioni di testo Aa Aa

La più grande manifestazione contro il governo nella storia della Russia post-sovietica ha avuto come risposta un commento del Presidente Dmitri Medvedev. Su Facebook. Medvedev si dissocia dalle critiche anti-Putin delle circa 10.000 persone scese in piazza a Mosca, ma conferma l’avvio di un’inchiesta sui brogli. Il punto però, secondo questo analista, Dmitri Oreshkin, è come e da chi sarà condotta l’indagine.

“Ha per caso spiegato a chi l’affiderà? A una squadra di pompieri? All’ambulanza? Al Ministero delle Emergenze? Perché se invece è la Commissione Elettorale, significa che indaga su sè stessa proprio mentre la gente esprime la propria sfiducia nei suoi confronti. Quindi mi sembra inutile” dice.

Il voto del 4 dicembre scorso è stato caratterizzato, secondo l’opposizione, da numerose irregolarità, documentate da migliaia di testimonianze video diffuse su internet. Il post del Presidente Medvedev ha avuto oltre 1.000 commenti in meno di 50 minuti. In maggioranza esprimevano indignazione e la richiesta di un nuovo voto. Trasparente.