ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, quasi completo il ritiro delle truppe Usa

Lettura in corso:

Iraq, quasi completo il ritiro delle truppe Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche la base Kalsu di Iskandariya passa dalle mani americane a quelle irachene, nella progressiva uscita delle truppe Usa dal Paese che sarà completata alla fine dell’anno. Quaranta chilometri a sud di Baghdad, la principale base di supporto del medio Eufrate diventerà un centro logistico del nuovo esercito iracheno.

“Stiamo preparando il trasloco da Kalsu che completeremo prima di Natale – dice il tenente colonnello Jason Hayes -. Andremo in Kuwait e una volta che saremo lì, rimarremo in attesa di ulteriori ordini”.

Avviata nel 2003 senza il consenso delle Nazioni Unite, l’invasione dell’Iraq ha comportato un’escalation della presenza militare americana che ha raggiunto il picco di 165 mila unità nel 2007. Ora rimarranno nel Paese circa 200 militari e 700 civili che lavoreranno come istruttori di aerei da caccia e carri armati acquistati dalle forze armate irachene.

Il primo ministro Nuri al Maliki è a Washington dove ha incontrato il segretario di Stato Hillary Clinton. Nelle prossime si vedrà col presidente Barack Obama.