ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiusura in rosso per Areva

Lettura in corso:

Chiusura in rosso per Areva

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gigante nucleare francese Areva chiuderà il 2011 in rosso. Il gruppo, di cui lo stato francese detiene l’87%, ha annunciato una perdita netta tra 1,4 e 1,6 miliardi di euro. Il dato, atteso dagli analisti, è legato soprattutto alla svalutazione degli asset minerari e all’acquisizione di UraMin nel 2007. Areva ha previsto accantonamenti per quasi 2 miliardi e 400 milioni di euro e un taglio dei costi pari a un miliardo all’anno fino al 2015.