ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cameron l'anti europeo oggi parla ai Comuni

Lettura in corso:

Cameron l'anti europeo oggi parla ai Comuni

Dimensioni di testo Aa Aa

Se lo smarcarsi di David Cameron a Bruxelles doveva servire migliori fini in Patria, l’obiettivo è mancato. Il veto opposto dal Premier britannico ad un nuovo trattato europeo gli permetterà oggi d’incassare le pacche sulle spalle dei conservatori, ma scatena le ire dei Liberal Democratici europeisti di Nick Clegg, parte della coalizione di governo.

Il Premier parlerà oggi ai Comuni e si preannuncia una seduta vivace. “Lavoreremo col governo, ma non con gli euro-scettici. Ci metteremo di traverso ad ogni loro passo. E se il governo fosse così stupido da affiancarli, le conseguenze sarebbero molto gravi” dice Paddy Ashdown, ex leader dei Lib Dem.

Secondo molti il vertice di Bruxelles della settimana scorsa ha sancito la nascita di una nuova Europa a due velocità. Certamente ha reso più distanti le due sponde della Manica. E rinvigorito il mai dimenticato euroscetticismo di parte consistente dei Tories che ora vedono più vicina la possibilità di un referendum sulle relazioni con l’Europa.