ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: si insedia governo di transizione

Lettura in corso:

Yemen: si insedia governo di transizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nuovo governo di transizione dello Yemen ha prestato giuramento: un governo che dà un’ampia rappresentanza all’opposizione, della quale fa parte il nuovo primo ministro Mohamed Basindawa, che ha assunto formalmente la carica dopo la cerimonia presieduta dal vice-presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi, al quale il presidente uscente, Ali Abdullah Saleh, aveva trasmesso il potere in base all’accordo firmato recentemente a Ryad.
 
Il nuovo esecutivo ha il compito di guidare il Paese fino a febbraio, quando Saleh lascerà ufficialmente il potere aprendo la strada a nuove elezioni.  Ma deve fronteggiare da subito l’endemica guerriglia secessionista al sud, dove anche nelle ultime ore sono rimaste uccise undici persone, e una rivolta sciita al nord, oltre alle minacce di Al Qaida e a una protesta che nonostante l’accordo non cessa.  I manifestanti contestano l’immunità concessa a Saleh: 32 anni di semi-dittatura, dicono, devono concludersi in un processo.