ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

RD Congo: esplode la violenza dopo l'annuncio della vittoria di Kabila

Lettura in corso:

RD Congo: esplode la violenza dopo l'annuncio della vittoria di Kabila

Dimensioni di testo Aa Aa

Pietre contro la polizia, auto incendiate, disordini: l’annuncio della rielezione alla presidenza di Joseph Kabila fa esplodere la protesta anche al di fuori dei confini della Repubblica Democratica del Congo. A Bruxelles sono sfociate in incidenti in diversi quartieri della capitale belga le manifestazioni dei sostenitori del candidato dell’opposizione Etienne Thsisekedi, che gridano a Kabila di andarsene.  
 
La commissione elettorale ha confermato il risultato del voto del 28 novembre dando a Joseph Kabila la presidenza, un risultato rifiutato da Etienne Tshisekedi che si è dichiarato presidente eletto. Per celebrare il risultato favorevole a Kabila, in campo, a Kinshasa, sono scesi anche i suoi sostenitori. 
 
Le presidenziali – che si sono svolte insieme alle legislative - sono state segnate da accuse di brogli che hanno portato a incidenti e violenze, con una ventina di morti secondo l’organizzazione per la tutela dei diritti umani Human Rights Watch. In netto ritardo anche l’annuncio dei risultati di questo voto che si sperava potesse dare stabilità a un Paese segnato da un conflitto – finito otto anni fa – che ha ucciso oltre cinque milioni di persone.