ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mario Monti: la Gran Bretagna avrebbe potuto contare di più se non si fosse appartata

Lettura in corso:

Mario Monti: la Gran Bretagna avrebbe potuto contare di più se non si fosse appartata

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulla posizione assunta dal Regno Unito sulla riforma dei Trattati, il premier italiano Mario Monti è intervenuto ai microfoni di euronews. L’intervista integrale al primo ministro andrà in onda oggi.

Margherita Sforza, euronews:

“Senta, quali saranno le conseguenze, sul piano

del Mercato Unico, di questo no britannico?”

Mario Monti, primo ministro italiano:

“Non molto rilevanti, perché il Mercato Unico continuerà sostanzialmente ad essere sviluppato a 27. Certo, una Gran Bretagna che fosse al centro – con la Germania, con la Francia, con l’Italia – della

zona euro o, per lo meno, che anche senza avere l’euro non si fosse un po’ sdegnosamente appartata, sarebbe una Gran Bretagna che conterebbe di più, che avrebbe maggiore influenza. E siccome nel DNA della Gran Bretagna c‘è il mercato, la concorrenza, il mercato Unito avrebbe esercitato una maggiore azione di spinta a vantaggio di tutti i 27”.